indice
Maria Ilva Biolcati (Milva)

 

:: Biografia

Dopo primo periodo di studi lirici e di esibizioni canore nel circuito dell’Emilia Romagna, Maria Ilva Biolcati (in arte Milva) nel 1959 vince - su 7.600 concorrenti - il concorso Voci Nuove indetto dalla Rai, e nel 1961 debutta ufficialmente al festival di Sanremo con “Il mare nel cassetto”, che si piazza al terzo posto e le apre una carriera lunga e fortunata, per un verso portandola ai primi posti nelle classifiche di vendita - nel corso degli anni ‘60 e ‘70 - con hits come “Flamenco rock”, “Quattro vestiti”, “La filanda”, “Monica delle bambole”, ecc., per altro verso, grazie anche all’intuito del regista Giorgio Strehler (che a metà degli anni ‘60 la guida in varie esperienze teatrali), conquistandosi un ruolo di artista culturalmente e socialmente impegnata attraverso recitals di canzoni di Brecht e registrazioni di autori prestigiosi, da Theodorakis a Piazzolla. A partire dagli anni ‘70 è fra gli artisti europei più apprezzati nel mondo, grazie a concerti e recitals nei teatri più famosi.