indice

Peppino Di Capri (Giuseppe Faiella)

[1939 Capri (NA) ]

 


Compositore, Interprete, Produttore

Statistiche (dal 2000)

Settimane in classifica (Album): 6 (1° posizione: 0)
Settimane in classifica (Singoli): 279 (1° posizione: 6)
Album entrati in classifica:
  • Napoli ieri Napoli oggi [1971]( 1)
  • Peppino Di Capri vol. II [1972]( 3)
  • 1 + 1 [1973]( 1)
  • Juke box [1982]( 1)
Singoli entrati in classifica:
  • Nessuno al mondo [1960-1961]( 36)
  • Voce 'e notte [1960]( 7)
  • Freva [1960]( 4)
  • I' te vurria vasà [1960-1961]( 7)
  • Aprile a Napoli [1961]( 3)
  • Parlami d'amore Mariù [1961]( 15)
  • Ciento strade [1961]( 1)
  • Piscatore 'e Pusilleco [1961]( 5)
  • Quando [1961]( 5)
  • Let's twist again [1961-1962]( 14)
  • Per un attimo [1961]( 7)
  • Scetate [1962]( 2)
  • St. Tropez twist [1962]( 14)
  • Daniela [1962]( 8)
  • Torna piccina mia [1962]( 6)
  • Sogno d'amore twist [1962]( 8)
  • Addio mondo crudele [1962-1963]( 13)
  • The jet [1962]( 5)
  • Baby [1963-1964]( 9)
  • Speedy Gonzales [1963]( 4)
  • Don't play that song [1963]( 3)
  • Roberta [1963]( 11)
  • Vita difficile [1963]( 5)
  • Non ti credo [1963]( 6)
  • T'hanno vista domenica sera [1963]( 10)
  • Piccatura [1964]( 6)
  • Solo due righe [1964]( 10)
  • Se ti senti sola [1964]( 2)
  • Me chiamme ammore [1970]( 3)
  • Amare di meno [1972]( 6)
  • Un grande amore e niente più [1973]( 13)
  • Piano piano dolce dolce [1973]( 5)
  • Magari [1973]( 2)
  • Champagne [1974]( 9)
  • Non lo faccio più [1976]( 12)
  • Il sognatore [1987]( 3)

Photo gallery

 

:: Biografia

Dopo una fortunata esibizione insieme al suo gruppo, i Rockers, alla trasmissione televisiva di Enzo Tortora “Primo applauso”, nel 1957, la Carisch lo lega contrattualmente fino al 1969: per tale etichetta Di Capri - il cui vero nome è Giuseppe Faiella - realizza poco meno di un centinaio di dischi 45 giri, alcuni dei quali (cover di bestsellers internazionali come “Let’s twist again”, “Speedy Gonzales”, “Nessuno al mondo”, oppure rivisitazioni di classici partenopei come “Piscatore ‘e Pusilleco”, “Voce ‘e notte”, “I’ te vurria vasà”, ma anche brani inediti) rimasti a lungo ai primi posti delle charts). Dal 1970 apre un’etichetta discografica (la Splash, con sede a Napoli) collegata a uno studio di registrazione, decidendo di gestire in proprio la sua attività. Recordman di presenze al festival di Sanremo - che vince due volte, nel ‘73 e nel ‘76 (rispettivamente con “Un grande amore e niente più” e “Non lo faccio più”) - continua a godere di immutata popolarità a mezzo secolo dal debutto.

[vai alla biografia completa >>]

:: Discografia